Home  › Amministratori e organi

Fondo patrimoniale, il Comune non deve risarcire la tardiva annotazione se c'è già un'ipoteca iscritta

di Andrea Alberto Moramarco

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il Comune non è tenuto a risarcire il danno per la tardiva annotazione, in calce all'atto di matrimonio, della costituzione del fondo patrimoniale se sullo stesso immobile conferito nel patrimonio separato vi è già una ipoteca precedentemente iscritta. Ad affermarlo è la Cassazione conl'ordinanza n. 21867/2019con la quale i giudici di legittimità mettono comunque in guardia gli enti locali a eseguire tempestivamente l'adempimento formale. Il caso ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?