Home  › Amministratori e organi

Incompatibilità alla carica di consigliere per lite pendente, la notifica della rinuncia al ricorso evita la decadenza

di Michele Nico

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Per rimuovere la causa di incompatibilità alla carica di consigliere comunale per lite pendente prevista dall'articolo 63, primo comma, n. 4) del Tuel è sufficiente la rinuncia al ricorso notificata all'ente locale dopo la proclamazione dei risultati elettorali, senza la necessità di un provvedimento del giudice amministrativo che abbia accertato l'estinzione del giudizio.Questo è il principio affermato dal Tribunale di Verona, con l'ordinanza dell'8 gennaio 2020, nella causa promossa da un candidato eletto alla carica di consigliere di un ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?