Home  › Amministratori e organi

Oltre 450mila download per la App Sole 24 ore dedicata ai Comuni per gestire l’emergenza: ecco i link per scaricarla

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il link per Apple

Il link per Android

Le amministrazioni pubbliche sono in prima fila nella gestione dell’emergenza Coronavirus. Per questo il Gruppo 24 Ore ha deciso di mettere a disposizione gratuitamente delle Pa una nuova App, App24PA®, una soluzione basata sulla Piattaforma WhereApp® realizzata con VJTechnology srl.

I download sono oltre 450mila, e già a fine mese le organizzazioni che hanno adottato App24PA come canale di comunicazione erano 134, fra cui 21 Protezioni Civili Territoriali, 18 compartimenti di Croce Rossa Italiana, 86 Comuni e 2 Enti di Trasporto regionali: tra questi la regione Abruzzo, la provincia autonoma di Bolzano, la provincia di Vercelli, l'Anpas Lazio, il comitato regionale Lazio della Croce Rossa e i comuni di Rovigo, Civitavecchia, Fiumicino e Fermo.

La piattaforma è quindi utilizzata da organizzazioni diffuse su 15 regioni italiane e gli utenti finali dell'App sono distribuiti su quasi tutto il territorio nazionale. Oggi la concentrazione maggiore è nelle regioni Lazio, Piemonte, Lombardia, Toscana, ma l’utilizzo va diffondendosi sempre di più. L'App è assolutamente rispettosa della privacy dell'utente ed è utilizzata dagli enti solo per la trasmissione di informazioni di servizio o per accessi a servizi di pubblica utilità.

La App può giocare un ruolo di primo piano per il contrasto della diffusione del Covid-19, attraverso azioni di monitoraggio e tracking della popolazione, di diffusione di informazioni di pubblica utilità certificate, divulgate esclusivamente dalle istituzione pubbliche e da organi ufficiali d’informazione coinvolti nella lotta all’epidemia.

Grazie a App24PA® le Pa possono comunicare in modo semplice e immediatamente operativo con i propri utenti inviando informazioni e notizie in tempo reale verso cittadini geo-referenziati sul territorio nazionale, corredandole di contenuti multimediali e di edutainment quali foto, audio e video.

L’uso dell’App e l’invio delle informazioni viene effettuato garantendo la totale privacy dei destinatari: le pubbliche amministrazioni che si avvalgono del servizio, infatti, non conoscono dati sensibili dei cittadini destinatario e l’iscrizione al servizio è fatta in forma assolutamente anonima. Il monitoraggio dei cittadini viene effettuato mediante azioni di tracciamento dell’identificativo associato al dispositivo mobile su cui è installata l’App e dunque prescinde dall’uso di qualsiasi sistema di autenticazione o login.

L’app - disponibile gratuitamente i prossimi giorni sia per sistemi iOS che Android – permette anche ai cittadini di chiedere aiuto, attivare allarmi, ottenere supporto da reti di sostegno e associazioni di volontariato censite dagli organi competenti. piattaforma, inoltre, consente di rivolgersi agli stranieri che si trovano su un determinato territorio: App24PA®, infatti, fornisce informazioni che vengono tradotte automaticamente nelle lingue dei destinatari (attualmente disponibili Spagnolo, Tedesco, Francese, Inglese e Portoghese) attraverso strumenti di ascolto automatico (text-to-speech). La soluzione App24PA® è stata presentata sia alla call action del Governo italiano «Innova per l’Italia: tecnologia e innovazione per la lotta al Coronavirus» sia in risposta alla call europea Enhanced EIC Accelerator Pilot.


© RIPRODUZIONE RISERVATA