Home  › Edilizia e appalti

L'istanza di sanatoria formale non «neutralizza» l'ordinanza di demolizione

di Giovanni G.A. Dato

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La presentazione di una istanza di accertamento di conformità delle opere contestate non è idonea a neutralizzare il precedente ordine di demolizione, che viene posto solo in uno stato di temporanea quiescenza (inefficacia) che cessa nel momento in cui l'Ente dovesse rigettare - anche silenziosamente - l'istanza stessa di sanatoria cosiddetta formale. In tal caso l'ordinanza di demolizione precedentemente assunta riacquista efficacia e deve essere portata ad esecuzione senza la necessità che il Comune ne adotti una nuova ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?