Home  › Edilizia e appalti

Per la cauzione provvisoria incasso automatico senza obbligo di dimostrare dolo o colpa grave

di Stefano Usai

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

L'incasso della cauzione provvisoria da parte della stazione appaltante costituisce una conseguenza automatica della violazione da parte dell'appaltatore dell'obbligo di comportarsi secondo buona fede (articolo 1337 del codice civile). Pertanto, la stazione appaltante non è tenuta a dimostrare la colpa grave o il dolo dell'operatore economico. È questa, in sintesi, la decisione del Tar Piemonte, Torino, sezione I, sentenza n. 489/2018. La vicenda Nel caso trattato, la stazione appaltante ha proceduto all'esclusione con escussione della cauzione provvisoria prestata ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?