Home  › Edilizia e appalti

Verifica della anomalia, il termine per le spiegazioni non è perentorio

di Giovanni Nicodemo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

In materia di verifica dell’anomalia dell’offerta l’articolo 97 del Codice degli appalti non pone dei termini perentori e i previsti 15 giorni per la presentazione delle spiegazioni costituiscono il termine minimo che deve essere concesso per ragioni difensive non essendo, tuttavia, esclusa l’esperibilità di ulteriori fasi di contraddittorio procedimentale nel caso in cui le giustificazioni non siano state ritenute sufficienti. Lo stabilisce il Consiglio di Stato, Sezione V, con la sentenza n. 5499/2018. ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?