Home  › Edilizia e appalti

Piano regolatore, il rigetto delle osservazioni dei privati non richiede una motivazione dettagliata

di Guido Befani

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Le osservazioni formulate dai proprietari interessati in sede di formazione di strumenti urbanistici, o loro varianti, costituiscono un mero apporto collaborativo alla formazione degli strumenti urbanistici e non danno luogo a peculiari aspettative, con la conseguenza che il loro rigetto non richiede una dettagliata motivazione, essendo sufficiente che siano state esaminate e ragionevolmente ritenute in contrasto con gli interessi e le considerazioni generali poste a base della formazione del piano regolatore o della sua variante. È quanto afferma il ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?