Home  › Edilizia e appalti

Appalti, giudizio di anomalia con motivazione sull’inaffidabilità

di Giovanni F. Nicodemo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il giudizio di anomalia deve contenere la compiuta spiegazione delle ragioni che avrebbero dovuto indurre a ritenere l’offerta dell’aggiudicataria complessivamente inaffidabile. Per principio costante, l’Amministrazione è tenuta a specificare la motivazione solo in caso di ritenuta anomalia dell’offerta e non anche qualora reputi l’offerta congrua. Lo stabilisce il Consiglio di Stato, Sezione V, con la sentenza n. 4400/2019. Il caso Il caso si riferisce a ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?