Home  › Edilizia e appalti

È tassativo il titolo di studio richiesto dal bando di gara

di Ulderico Izzo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Nel caso in cui il bando di gara o di concorso richieda per la partecipazione alla procedura il possesso di un determinato titolo di studio o di uno equipollente, il requisito va inteso in senso tassativo, con riferimento alla valutazione di equipollenza formulata da un atto normativo e non può essere integrato da valutazioni di tipo sostanziale compiute ex post dall'amministrazione. Questo è il principio della sentenza n. 5924 del Consiglio di Stato. ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?