Home  › Edilizia e appalti

La valutazione numerica delle offerte è valida solo se il bando individua precisi criteri di giudizio

di Agostino Sola

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il giudizio di valutazione delle offerte deve essere considerato correttamente effettuato mediante la semplice attribuzione di un punteggio numerico solo a fronte dell’individuazione di criteri sufficientemente chiari e dettagliati nel bando di gara, quali il punteggio minimo e massimo attribuibile alle specifiche singole voci e sottovoci comprese nel paradigma di valutazione e costituenti i diversi parametri indicatori della valenza tecnica dell’offerta. È quanto afferma il Tar Lazio, Roma, Sezione II bis, con la sentenza n. 1871 dell’11 febbraio 2020. ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?