Home  › Fisco e contabilità

Gli appuntamenti per i revisori degli enti locali

di Rubrica a cura di Ancrel - Club dei revisori

E' NATA ANCREL SEZIONE INTERPROVINCIALE DI SASSARI E OLBIA TEMPIO
Si è formalmente costituita la sezione interprovinciale di Ancrel che ricomprende le province di Sassari e Olbia-Tempio. L'Ancrel è un'associazione che opera a livello nazionale, e annovera fra gli associati Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Revisori degli Enti Pubblici ed anche accademici e funzionari della Pubblica amministrazione. L'associazione ha lo scopo di favorire e organizzare le attività necessarie per una adeguata tutela della figura e difesa dei revisori contabili, con particolare riguardo alla promozione della formazione e aggiornamento professionale dei propri iscritti, di concorrere attraverso proposte, studi, progetti, convegni, seminari all'attuazione delle norme che regolano il funzionamento delle amministrazioni pubbliche locali. Un altro obiettivo dell'associazione è quello di favorire e divulgare norme di comportamento e principi rivolti a migliorare ed elevare professionalmente l'attività dei revisori rendendola conforme e unitaria a principi generali oggettivi, di assumere la rappresentanza degli associati nei rapporti con gli enti pubblici locali e gli ordini professionali locali.
La nuova Sezione di Sassari Olbia-Tempio sta già lavorando per proporre ai propri iscritti e ai revisori interessati un programma di eventi formativi frontali, oltre alle speciali scontistiche su prodotti/servizi utili allo svolgimento delle attività professionali messe a disposizione dalla Sezione e dall'Ancrel nazionale.
L'assemblea ha eletto per il primo triennio: Dott. Giovanni Antonio Ruzzittu Presidente del consiglio direttivo; Dottoressa Lidia Sanna Vice Presidente del consiglio direttivo; Dott. Marco Sanna componente del consiglio direttivo ; Dott. Giovanni Forteleoni componente del consiglio direttivo; Dott. Gianfranco Putzu componente del consiglio direttivo; Dott. Marco Murru componente del consiglio direttivo; Dott. Simone Fotzi Revisore dei Conti; Dottoressa Magda Masu Presidente del Collegio dei Probiviri, Dott. Giovanni Antonio Orunesu e Dott. Valter Tomaso Varrucciu componenti del Collegio dei Probiviri.

BILANCIO DI PREVISIONE 2019/2021 E PERSONALE
L’ANCREL Città Metropolitana di Catania, organizza per martedì 22 gennaio 2019 a Catania - Hotel Plaza in viale Ruggero di Lauria, 43 il seminario formativo «Enti locali: il bilancio di previsione 2019/2021 le disposizioni relative al personale analisi tecniche di controllo dell'organo di revisione. Per maggiori dettagli si veda la brochure

RINNOVATI GLI ORGANI ASSOCIATIVI DI ANCREL SÜDTIROL- TRENTINO
Andrea Gröbner sarà di nuovo alla guida dell'associazione Ancrel Südtirol Trentino con la carica di Presidente insieme ai seguenti consiglieri: Fausta Canestrini, Karl Florian (Vice- presidente riconfermato e Vice- presidente Odcec di Bolzano), Filippo Forest, Barbara Giordano, Sandra Lando, Marina La Vella, Nicoletta Macciocu (riconfermata Segretario Generale e Tesoriere), Wilhelm Obwexer (riconfermato Responsabile commissione scientifica), Francesca Pasquali, Maria Rosaria Profico, Giovanni Romano e Sonia Valorzi. La revisione dei conti spetterà invece al riconfermato Matthias Obrist.
Il direttivo neo eletto che conta una base associativa di oltre 100 iscritti intende portare all'attenzione del legislatore regionale una serie di proposte di aumento dei compensi per la funzione della revisione nei Comuni e allo stesso tempo, impegnarsi maggiormente al fianco dei revisori di enti locali nell'interpretazione delle norme nazionali e locali e dei corretti comportamenti tecnici da parte del revisore.
L'assemblea straordinaria per il rinnovo delle cariche associative si è tenuta a margine del convegno su trasparenza, anticorruzione e modelli di prevenzione reati ex Dlgs 231. I relatori Gröbner, Elsler e Florian hanno analizzato, tra le altre cose, la Legge Regionale del Trentino Alto Adige n. 10/2014 che regolamenta su base locale gli adempimenti connessi alla pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni- accesso civico- amministrazione trasparente e in ultimo, le nuove linee guida dell'Anac n. 1134/2017. Dette linee guida, hanno definitivamente regolamentato il controverso obbligo di adozione delle misure di trasparenza e anticorruzione insieme all'obbligo generalizzato del sistema 231 anche da parte di categorie di enti privati sotto controllo di una Pa con totale attivo o valore della produzione sopra la soglia di 500mila euro per due esercizi consecutivi ovvero da parte delle “solo partecipate” (ndr. con quota di minoranza della Pa), sebbene limitatamente ai servizi di rilevanza pubblica, in questo caso, il tutto all'interno di un unico sistema unitario anticorruzione ex legge 190/2012 e Dlgs 231/2001. Al termine dei lavori si è ribadita l'importanza per la categoria professionale dei revisori e dei sindaci di società rientranti nel perimetro disegnato dal novellato Dlgs 33/2013 e dalle linee guida 1134 dell'Anac, di verificare l'adozione di questi strumenti di legge e di segnalare nei rispettivi verbali eventuali ritardi da parte delle amministrazioni inadempienti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA