Home  › Fisco e contabilità

Rendiconto, la diffida del prefetto non accorcia i termini per il deposito dei documenti

di Aldo Milone

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

L'inosservanza del termine dilatorio minimo di venti giorni, fra il momento in cui sono messi a disposizione gli atti relativi al bilancio consuntivo e la data della seduta consiliare fissata per la sua approvazione, preclude la libera e consapevole deliberazione dei consiglieri comunali in merito all'approvazione del rendiconto e incide illegittimamente sull'esercizio delle funzioni relative all'incarico rivestito, inficiando la validità della delibera assembleare.Il termine per il deposito della documentazione – che trova fonte giuridica primaria nell'articolo 227, comma ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?