Home  › Fisco e contabilità

Convegno nazionale Ancrel: riforma del Tuel, ruolo del revisore e nuova disciplina del dissesto e predissesto

di Andrea Zirulo (*) - Rubrica a cura di Ancrel

Sabato 12 ottobre 2019 presso la sala Viscontea del Castello Sforzesco di Milano, dalle 8 e 30 si terrà il convegno nazionale Ancrel su «La riforma del tuel, il ruolo del revisore e la nuova disciplina del dissesto e predissesto». Ne discuteranno Salvatore Bilardo (ispettore generale capo Igepa), Federica Scelfo (dirigente finanza locale), Valeria Franchi (magistrato corte dei Conti, sezione Autonomie), Andrea Ziruolo (presidente comitato scientifico Ancrel), Francesco Bruno (presidente onorario Ardel) e Luciano Fazzi (Ancrel e componente Arconet).
La rilevanza del tema proposto è da ricercare nei numeri. Dal 2012 - anno di introduzione dell'istituto del predissesto - al 2018, sono state attivate ben 355 procedure di riequilibrio finanziario pluriennale con richieste di autorizzazione all'istituto che aumentano continuamente da parte di altre amministrazioni. L'istituto del dissesto finanziario, introdotto nel 1989, ha invece interessato 626 enti. Complessivamente, considerando che in alcuni casi lo stesso ente è stato dichiarato dissestato due volte oppure prima dissestato e oggi in predissesto, entrambi gli istituti hanno interessato e interessano circa il 10 percento degli enti locali italiani anche se con diversa distribuzione sul territorio. Infatti, più del 70 percento delle procedure di riequilibrio sono state attivate dai Comuni delle Regioni del sud Italia.
Il tema proposto, a cui per analogia occorre aggiungere quello degli enti in deficitariertà strutturale, è inoltre particolarmente attuale per l'ormai conclamata inadeguatezza di questi istituti a dare risposte alle amministrazioni territoriali investite in modo sempre più crescente da difficoltà finanziarie. Il Convegno, pertanto, sarà anche la sede per discutere sul come riformare la disciplina del dissesto e del predissesto sperando di poter offrire spunti alla commissione «Castelli» impegnata sul nuovo progetto legislativo.
A margine del convegno verrà assegnato, a poco più di un anno dalla scomparsa dello storico presidente dell'Ancrel, Antonino Borghi, e in sua memoria, la seconda edizione del premio nazionale Antonino Borghi per la migliore tesi di laurea sulla contabilità pubblica.

(*) Presidente Comitato Scientifico Ancrel


© RIPRODUZIONE RISERVATA