Home  › Personale

Un tatuaggio non può essere causa di esclusione automatica dal concorso

di Gianni La Banca

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La presenza di un tatuaggio sulla cute di un aspirante a posizioni di pubblico impiego, anche di natura militare, non comporta, di per sè, l’esclusione dal concorso per inidoneità, essendo necessaria una specifica motivazione in merito da parte dell’Amministrazione, relativamente alla reale visibilità del tatuaggio stesso. Così ha affermato il Tar Lazio, Roma, sentenza n. 273/2019. Il fatto Un aspirante vice ispettore impugna il giudizio di ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?