Home  › Personale

Danno erariale, lo shopping compulsivo non salva l'economo infedele

di Vincenzo Giannotti

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La presenza di una grave alterazione mentale che sia tale da determinarne una incapacità di intendere e volere al momento dell'azione, può costituire una forte esimente del dipendente infedele che si sia appropriato indebitamente delle somme avute a disposizione dalla propria amministrazione, ai fini della colpa grave previste per il danno erariale. Il disturbo da dipendenza da shopping, pur rientrando nel più ampio genere delle dipendenze, come quelle da sostanze o da gioco d'azzardo, per quanto grave e invalidante, ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?