Home  › Servizi pubblici

Amministratori e dipendenti sfuggono alla Corte dei conti se la società non è in house

di Domenico Irollo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

L'azione diretta al risarcimento dei danni subiti da una società a partecipazione pubblica per effetto delle condotte illecite dei propri amministratori e dipendenti deve essere promossa dinanzi alla giurisdizione ordinaria e non a quella contabile, a meno che non si tratti di società in house. È quanto rimarcato nella sentenza n. 230/2018, per effetto della quale la Corte dei conti della Toscana ha declinato la propria competenza in favore del giudice ordinario. ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?