Home  › Territorio e sicurezza

Giochi e slot, anche nel subentro vanno rispettate le distanze minime dai luoghi sensibili

di Guido Befani

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Anche il subentro nella autorizzazione ex articolo 86 Tulps per la gestione di apparecchi da intrattenimento -slot- per la raccolta lecita di giocate deve rispettare il limite minimo di distanza dai 500 metri dai luoghi sensibili, avendo la normativa la stessa finalità di contrasto alla ludopatia e a tutela di soggetti ritenuti psicologicamente più esposti all'illusione di conseguire vincite e facili guadagni e, quindi, al rischio di cadere vittime della «dipendenza da gioco d'azzardo». È quanto afferma il Tar ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?