Home  › Territorio e sicurezza

Migranti, la stretta del decreto Salvini sui permessi per ragioni umanitari non è retroattiva

di Giovanni Negri

Non ha applicazione retroattiva la stretta del decreto Salvini sui permessi per ragioni umanitarie. Non scatta cioè per le domande introdotte prima del 5 ottobre 2018. E tuttavia, se la richiesta deve essere esaminata secondo le vecchie regole, una volta che sia accolta conduce al rilascio del più rigido permesso di soggiorno per casi speciali introdotto dal decreto stesso, il 113/18. Inoltre, la protezione umanitaria, oggi cancellata, non può essere riconosciuta solo sulla base di una valorizzazione dell’integrazione in ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?