Home  › Welfare e anagrafe

La revoca dell’accoglienza deve specificare la gravità del comportamento «non consono alla vita di comunità»

di Ulderico Izzo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il carattere sanzionatorio della revoca delle misure di accoglienza nei confronti dello straniero (revoca che incide notevolmente sulla posizione del richiedente asilo), esige uno sforzo motivazionale frutto di un’attenta e ponderata istruttoria che, lungi dal risolversi in formule stereotipe e vuote meramente ripetitive del dettato legislativo, specifichino la gravità del comportamento violento asseritamente tenuto dallo straniero.È questo il principio enunciato dal Tar Lazio con la sentenza n.49 depositata lo scorso 4 gennaio. ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?