Home  › Welfare e anagrafe

Colpa grave del medico che non verifica la preventiva copertura vaccinale del paziente

di Guido Befani

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Sussiste colpa medica grave nella negligente omissione informativa (e poi somministrativa di immunoglobuline) del medico che, visitando in pronto soccorso un paziente con ferita da taglio “sporca”, non si accerti dell’effettiva copertura vaccinale antitetanica e non somministri, nel dubbio, le immunoglobuline nelle successive 24 ore ancorché vi sia stato un accordo verbale con il paziente per una successiva e tempestiva verifica “domestica” circa l’esistenza di copertura antitetanica, non seguita da alcuna comunicazione del paziente stesso, ma neppure da doverosa ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?